Economia

Borse Europa, rimbalzano dopo settimana volatile

0

I titoli legati al greggio alimentano il rimbalzo dell’azionario europeo dopo le pesanti perdite riportate alla fine della scorsa settimana, con le incertezze relative alla variante Omicron e alla direzione della politica monetaria statunitense che hanno pesato sul sentiment.

Alle 11,35 l’indice STOXX 600 avanza di 0,33% dopo le perdite della scorsa settimana.

I titoli legati a petrolio e gas salgono dell’1,72%, grazie al rialzo dei prezzi del greggio

A calmare i timori relativi alla variante Omicron, hanno contribuito le notizie in arrivo dal Sud Africa che confermano che i contagiati nel paese hanno riportato solo sintomi moderati e le dichiarazioni alla Cnn del dottor Anthony Fauci secondo cui “non sembra ci sia un alto grado di severità nella variante Omicron”.

L’attenzione degli investitori è rivolta a potenziali ulteriori indizi relativi alla severità della nuova variante e ai dati sull’inflazione Usa, attesi in settimana, che potrebbero dare indicazioni sui rialzi dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve.

Nel frattempo un sondaggio ha mostrato che il morale degli investitori nella zona euro si è deteriorato a dicembre, raggiungendo il peggiore dato da aprile, con le nuove restrizioni volte a contenere una quarta ondata che hanno offuscato le prospettive di crescita, evidenziando la fragilità del sentiment.

Tra i titoli crolla il produttore francesce di dispositivi medici CARMAT che cede il 14,26% dopo aver sospeso temporaneamente gli impianti dei propri cuori artificiali Aeson.

JUST EAT TAKEAWAY.COM perde il 4,7% dopo il downgrade del titolo da parte di Bernstein a “market perform”. Altre aziende di consegna come DELIVERY HERO e DELIVEROO sono in ribasso in vista della decisione della Commissione Ue, attesa per questa settimana, sui lavoratori della gig economy.

L’azienda francese di materiali da costruzione SAINT-GOBAIN guadagna lo 0,16% visti i piani di acquisire tutte le azioni della statunitense GCP APPLIED TECHNOLOGIES in un accordo che potrebbe arrivare a valere 2,3 miliardi di dollari.

Borsa Milano prosegue in rialzo con petroliferi, banche, galassia Generali, giù Tim

Previous article

Cina, Pboc ridurrà coefficiente di riserva obbligatoria da 15 dicembre

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Economia