Valute

Dollaro in salita; occhi puntati sui verbali del vertice FOMC

0

Investing.com – Il dollaro è in salita nella mattinata europea di questo mercoledì, ma resta vicino al minimo di due settimane dopo il crollo dei rendimenti dei titoli del Tesoro USA, nonostante i segnali di crescita economica negli USA.

Alle 3:55 AM ET (09:55 CEST), l’indice del dollaro, che replica l’andamento del biglietto verde contro un paniere di altre sei principali valute, sale dello 0,1% a 92,390, poco al di sopra del minimo di due settimane di 93,439 toccato alla fine del mese scorso.

La coppia USD/JPY sale leggermente dello 0,1% a 109,78. Il cambio GBP/USD scende dello 0,2% to 1.3793, mentre la coppia AUD/USD legata al rischio segna -0,2% a 0,7649.

Il trimestre precedente ha fatto registrare il rally del dollaro più forte degli ultimi anni, sulle crescenti aspettative che la crescita economica e l’inflazione possano costringere la Fed ad abbandonare il suo impegno a mantenere i tassi vicini allo zero fino al 2024.

Tuttavia, queste aspettative sono rimaste sotto controllo all’inizio del nuovo trimestre, con il cambio EUR/USD in salita al massimo di due settimane di 1,1878, ed il rendimento dei Treasury decennali in calo all’1,65%.

Molti investitori si chiedono se la Fed resterà fedele alla sua posizione cauta, soprattutto dopo i dati sull’occupazione molto migliori del previsto.

I mercati riceveranno qualche indicazione in più sulla visione dei policy maker in merito all’inflazione ed al programma di acquisti nei verbali del vertice FOMC che verranno rilasciati nel corso della giornata.

Sul fronte del COVID-19, il Presidente Joe Biden ha allargato la possibilità di ricevere il vaccino a tutti i cittadini adulti a partire dal 19 aprile.

Il cambio USD/INR è salito dello 0,8% a 74,065, con la rupia indiana al minimo da novembre dopo che la banca centrale del paese ha tenuto il tasso di riacquisto al minimo storico del 4%.

In Europa, oggi la banca centrale polacca ha lasciato invariato il tasso allo 0,1% per l’11esimo mese consecutivo, nei timori per i danni economici derivanti dalle restrizioni per il Covid-19.

Il cambio USD/PLN è salito dello 0,1% a 3,8716, mentre il cambio EUR/PLN è salito dello 0,1% a 4,5959. Lo zloty ha toccato un massimo di 10 anni contro l’euro la scorsa settimana.

Forex, dollaro su minimi due settimane dopo calo tassi Usa

Previous article

I futures del Greggio in rialzo durante la sessione Asiatica

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Valute