Valute

Forex, yen a minimi da 1998 su dollaro, prosegue rialzo rendimenti Usa

0

Scivola fino al nuovo record negativo degli ultimi 24 anni la valuta giapponese nei confronti del dollaro, che arriva a superare la soglia di 135 portandosi sui massimi dal 1998.

A monte del nuovo apprezzamento del biglietto verde la pressione sulla curva dei rendimenti Usa, dove il tratto 2/10 anni è tornato a invertirsi.

Il tasso sul benchmark Usa a due anni si è spinto fino a superare quello del decennale come era successo prima in aprile.

Diffusi venerdì, i dati sull’inflazione Usa di maggio danno adito a scommesse che Federal Reserve possa spingersi a una stretta da tre quarti di punto nella riunione sui tassi che si chiude dopodomani o in occasione dei prossimi Fomc.

Previsto giovedì anche un rialzo dei tassi di riferimento da parte di Banca d’Inghilterra. Possibile benché poco probabile una mossa restrittiva anche da parte dell’istituto centrale elvetico, sempre giovedì.

Deboli contro dollaro anche la sterlina e l’euro, che viaggia sotto 1,05.

Bce sotto accusa, ma il mercato ha più paura di inflazione USA e Fed

Previous article

Greggio in calo su focolaio Covid a Pechino e timori inflazione

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Valute