Una bandiera italiana davanti a Piazza Navona a Roma. REUTERS/Alberto Lingria
Indici

Istat rivede al rialzo inflazione gennaio a 0,7% su mese, 0,4% su anno

0

Istat ha rivisto al rialzo il dato preliminare sull’inflazione italiana di gennaio che, nella lettura definitiva, conferma variazioni positive su mese e su anno.

Secondo i dati diffusi stamani, l’indice Nic dei prezzi al consumo ha registrato un rialzo dello 0,7% su mese e dello 0,4%su anno. I dati della lettura preliminare erano +0,5% m/m, +0,2% a/a. A dicembre l’indice aveva segnato un rialzo mensile dello 0,2% e una flessione annua dello 0,2%.

Rivisto anche l’indice armonizzato Ipca, sceso dello 0,9% su mese e salito dello 0,7% su anno (da preliminare -1,1% e +0,5%). A dicembre l’indice era risultato salito di 0,2% su mese e sceso di -0,3% a perimetro annuo.

L’“inflazione di fondo”, al netto degli energetici e degli alimentari freschi e quella al netto dei soli beni energetici sono entrambe in crescita a +0,8%, da +0,6% di dicembre.

L’inflazione acquisita per il 2021 è pari a +0,6% per l’indice generale e a +0,3% per la componente di fondo.

Di seguito i dati forniti per l’indice Nic:

GEN DIC NOV

Var mensile 0,7r 0,2 -0,1

Inflazione a/a 0,4r -0,2 -0,2

Indice (base 2015=100) 103,3r 102,6 102,4

Di seguito i dati forniti da Istat per l’indice Ipca:

GEN DIC NOV

Var mensile -0,9r 0,2 0,0

Inflazione a/a 0,7r -0,3 -0,3

Indice (base 2015=100) 102,6r 103,5 103,3

‘r’=rivisto

Zona euro, servizi in calo a febbraio, manifattura ai massimi di 3 anni – Pmi

Previous article

Il 2020 da dimenticare di Renault: perdite record per 8 miliardi di euro

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Indici