FILE PHOTO: Gold granules at the Austrian Gold and Silver Separating Plant 'Oegussa' in Vienna April 16, 2013. REUTERS/Heinz-Peter Bader/File Photo
Materie Prime

Oro in salita, rendimenti di Titoli del Tesoro USA in calo

0

Investing.com – L’oro è in salita negli scambi asiatici di questo martedì e resta vicino al massimo di una settimana mentre calano i rendimenti di Titoli del Tesoro USA.

I future del l’oro salgono dello 0,66% a 1.671,75 dollari alle 11:54 PM ET (4:55 AM GMT). Il dollaro è in calo questo martedì, e continua a scendere dopo il calo di ieri. Gli investitori si concentrano sui vaccini contro il COVID-19 e sulle speranze di una rapida ripresa economica.

Secondo i dati della Johns Hopkins University al 23 febbraio sono stati superati i 500.000 morti per COVID-19 negli USA. In tutto il mondo i casi sono oltre 21,8 milioni e ci sono state 2,4 milioni di vittime.

Il rendimento dei titoli del Tesoro è sceso dal picco dell’overnight e questo fa scendere il costo opportunità del metallo prezioso.

Anche i policymaker hanno inizato ad esprimere dei timori sull’aumento dei rendimenti, la Presidente della Banca Centrale Europea Christine Lagarde ha dichiarato lunedì che la banca centrale sta “monitorando da vicino” il recente aumento dei rendimenti dei bond governativi.

Sempre in tema di banche centrali, il Presidente della Federal Reserve Jerome Powell rilascerà la testimonianza semiannuale davanti al Congresso nel corso della giornata.

Al Congresso continua il percorso del pacchetto di stimolo da 1,9 mila miliardi di dollari proposto dal Presidente USA Joe Biden e che dovrebbe essere definitivamente approvato questa settimana.

L’argento è salito dello 0,4% a 28,04 dollari l’oncia, il platino è crollato dello 0,4% a 1.267,46 dollari ed il palladio è salito dello 0,3% a 2.401,52 dollari.

Russia, esplosione gasdotto in regione vicino Kazakistan – Ria

Previous article

Petrolio ancora in corsa dopo fiammata +4%. Occhio al nuovo outlook firmato Goldman Sachs

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.