Economia

Pre-market: futures USA negativi dopo rally di venerdì

0

Movimenti in pre-apertura Nei primi scambi in pre-market i futures azionari statunitensi erano in calo dopo che nella sessione precedente tutti e tre i principali indici di mercato si sono attestati a livelli record; la Cina ha annunciato una serie di regolamenti che di fatto vieteranno nel Paese l’attività delle società di formazione a scopo di lucro. Gli investitori sono in attesa dei risultati degli utili da Lockheed Martin Corporation (NYSE:LMT), Tesla Inc (NASDAQ:NASDAQ:TSLA), Lennox International Inc. (NYSE:LII) e Hasbro, Inc. (NASDAQ:HA).

I dati sulle vendite di nuove abitazioni negli Stati Uniti per il mese di giugno saranno diffusi alle ore 10:00 ET; a maggio le vendite di nuove case sono diminuite inaspettatamente, ma per giugno si ipotizza un aumento a un tasso annuo di 800.000 unità rispetto al tasso di 769.000 unità registrato a maggio. L’indice manifatturiero della Federal Reserve di Dallas per luglio verrà pubblicato alle 10:30 ET.

I futures sull’indice Dow Jones erano in rosso di 210 punti, attestandosi a 34.741, quelli sull’S&P 500 scendevano di 18,25 punti a quota 4.384,75 e i futures sul Nasdaq 100 erano in ribasso di 33 punti, a 15.065.

Ad oggi negli Stati Uniti è stato registrato il numero più elevato di casi e di decessi per coronavirus al mondo, con un totale di oltre 34.443.820 contagi e circa 610.890 vittime; intanto l’India ha registrato un totale di almeno 31.411.260 casi di COVID-19, mentre il Brasile ha confermato oltre 19.688.660 casi.

I prezzi del petrolio sono scesi, coi futures sul Brent in calo dello 0,6% a 73,63 dollari al barile; i futures sul WTI hanno registrato un ribasso dello 0,9% a 71,45 dollari al barile. La scorsa settimana il numero totale di piattaforme petrolifere attive negli Stati Uniti è aumentato di 7 unità a 387 piattaforme, secondo quanto riferito da Baker Hughes Inc.

Uno sguardo ai mercati globali Oggi i listini europei hanno aperto in territorio negativo: l’indice spagnolo Ibex perdeva lo 0,6%, lo STOXX Europe 600 arretrava dello 0,4%, l’indice francese CAC 40 era in ribasso dello 0,6%, il FTSE 100 di Londra mostrava una flessione dello 0,4% e l’indice tedesco DAX 30 faceva segnare -0,6%. A giugno i prezzi alla produzione in Spagna sono cresciuti del 15,4% su base annua. A luglio l’indicatore Ifo Business Climate per la Germania è sceso a 100,8 da 101,7 del mese scorso.

I mercati asiatici hanno terminato la sessione perlopiù in calo: l’indice giapponese Nikkei ha guadagnato l’1,04%, l’Hang Seng di Hong Kong è crollato del 4,13%, il cinese Shanghai Composite ha avuto un tonfo del 2,34%, l’indice australiano S&P/ASX 200 è arretrato dello 0,1% e l’indiano BSE Sensex ha fatto segnare -0,2%. A luglio l’indice PMI servizi del Giappone è sceso a 46,4 da 48 del mese precedente, mentre il PMI manifatturiero è sceso a 52,2 da 52,4 di giugno.

Raccomandazioni degli analisti Gli analisti di Goldman Sachs (NYSE:GS) hanno avviato la copertura sul titolo Krispy Kreme, Inc. (NASDAQ:DNUT) con una valutazione Neutral e hanno annunciato un target price di 17 dollari.

Negli scambi pre-market le azioni di Krispy Kreme sono arretrate dello 0,7% a 16,60 dollari.

Ultime notizie

Tesla Inc (NASDAQ:TSLA) ha avviato le consegne della berlina elettrica di lusso a cinque posti Model S dopo una settimana di stop, come riferisce Electrek.
AgeX Therapeutics Inc (NYSE:AGE) e LyGenesis, Inc. hanno riportato la conclusione delle loro trattative di fusione.
Taiwan Semiconductor Manufacturing Co Ltd (NYSE:TSM), fornitore di chip per Apple Inc (NASDAQ:NASDAQ:AAPL), lunedì ha dichiarato di essere in fase iniziale di trattative per la costruzione della sua prima fabbrica di semiconduttori in Europa, come riporta Reuters.
Allarity Therapeutics A/S e Lanterna Pharma Inc. (NASDAQ:LTRN) hanno stipulato un accordo esclusivo per il futuro sviluppo clinico di Irofulven.

BORSA MILANO in stand-by in attesa trimestrali, corre risparmio gestito, giù Mediaset

Previous article

Petrolio: in rialzo a 72,14 dollari (+0,32%)

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Economia