Economia

Turchia, Erdogan riorganizza comitato politica monetaria, lira a minimo storico

0

Il presidente turco Tayyip Erdogan ha rimosso tre membri del comitato che si occupa della politica monetaria (Mpc) della banca centrale turca, nominando due nuovi membri al loro posto, secondo quanto riferito dalla Gazzetta Ufficiale del Paese.

Sulla scia della notizia, la lira turca ha toccato i minimi storici.

La Gazzetta riporta che sono stati sollevati dall’incarico i vice governatori Semih Tumen e Ugur Namik Kucuk, insieme a un altro membro del Mpc, Abdullah Yavas.

Erdogan ha nominato Taha Cakmak vice governatore della banca centrale e Yusuf Tuna membro del Mpc.

Gli analisti hanno visto la mossa come una nuova prova dell’interferenza politica di Erdogan, che si è dichiarato nemico dei tassi di interesse e che spesso chiede tagli dei tassi.

La lira turca è crollata al minimo record di 9,1900 contro il dollaro dopo l’annuncio, con una perdita dell’1% nella giornata. La divisa si è indebolita circa del 19% finora quest’anno, zavorrata dai timori sulla politica monetaria.

Cina, prezzi produzione record e consumi deboli creano dilemma per politica monetaria

Previous article

Istituti economici tedeschi tagliano previsioni crescita 2021

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Economia