Economia

Youtube è il social media cresciuto di più durante la pandemia

0

Secondo il Pew Research Center, la piattaforma video di Google tra i giovani tra i 18 e i 29 anni è più popolare di Facebook e Instagram
Altro che TikTok o Clubhouse, il social che è cresciuto di più nel corso della pandemia è YouTube. A rilevarlo è il think tank statunitense Pew Research Center, che tra il 25 gennaio e l’8 febbraio ha promosso un sondaggio su oltre 1.500 adulti americani. I risultati indicano che la piattaforma video di proprietà di Google è cresciuta da una percentuale di utilizzo del 73% nel 2019 all’81% nel 2021.

GLI ALTRI SOCIAL
Lo studio dimostra che YouTube è particolarmente popolare tra i giovani di età compresa tra i 18 e 29 anni: il 95% di loro ha infatti affermato di utilizzare il servizio. Tra i ragazzi della stessa fascia d’età riscuotono successo anche Instagram e Facebook, usati rispettivamente dal 71% e dal 70% degli intervistati, oltre che Snapchat, che si ferma al 65%.

FACEBOOK
Facebook è sempre uno dei social più popolari tra i cittadini statunitensi. Secondo quanto rilevato dal sondaggio, la piattaforma di Zuckerberg viene utilizzata dal 69% degli intervistati, cifra che però, ricorda il Pew Research Center, è relativamente stabile da cinque anni. Oltre a YouTube, il social che ha registrato la maggior crescita è Reddit, cresciuto da una percentuale di utilizzo dell’11% nel 2019 al 18% nel 2021.

NUOVI SOCIAL
Il rapporto del Pew Research Center include per la prima volta TikTok e Nextdoor, un social network californiano che crea e promuove comunità di quartiere. Il sondaggio ha rilevato che il primo viene usato dal 21% degli intervistati, mentre il secondo dal 13%.

Cina, innovazione, energia pulita e debito locale Usa: Invesco lancia 4 nuovi ETF

Previous article

Pagamenti INPS 2021: ecco tutte le scadenze del mese di aprile per bonus e pensioni

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Economia